Vision Pro: anche Apple sbarca nel mondo dei visori VR

In occasione della Worldwide Developer Community 2023 Apple ha presentato al mondo il suo primo visore per la realtĂ  aumentata irrompendo in un mercato giĂ  ricco di competitor ma con la solita capacitĂ  di dettare i futuri standard di settore.
Utilizzando la tecnologia wireless di Metà Quest il visore non ha bisogno di PC o Console per funzionare: tutto il necessario è integrato insieme al battery pack collegato via cavo, scelta che ha reso possibile tenere il peso del visore molto ridotto.
Il sistema lenti adottato chiamato “Lenti Pancake” è anch’esso volto a ridurre il peso del dispositivo.
Tante le funzioni come il tracking completo dei gesti, degli occhi della bocca e la compatibilitĂ  con Siri.
Permetterà quindi di immergersi completamente in un ambiente lavorativo, fare conferenze, navigare in rete guardando foto o filmati  comodamente dalla poltrona del vostro salotto per un esperienza full Immersion.
Non mancheranno naturalmente le possibilità offerte dall’intrattenimento come musica, cinema, videogame  in realtà aumentata o virtuale, possibilità di fare foto 3D e rivederle poi tramite il visore e tanto altro ancora.
Il nuovo visore è previsto per il 2024 nei soli Stati Uniti ad un prezzo di 3499,00 dollari.

Scopri anche i visori VR di Facebook! Sono in offerta su AMAZON

PRODOTTI CORRELATI

CONDIVIDI